Eccoci qui, cari amici, all’ormai consueto appuntamento con il venerdì di eìo, settimanale di approfondimento della realtà percepita del vostro blog preferito.

S’intendeva, stamani, di parlar di devolution, ma siccome trattasi di argomento che mette infinita tristezza allo scrivente, si glisserà sulla faccenda in toto.

Solo due cose: perché se i vescovi, come al solito, dicono qualcosa di orribilmente retrivo e di favorevole al governo, la sinistra s’incazza e parla d’indebite ingerenze e se invece i vescovi criticano la devolution allora Fassino plaude?

Son dei caproni.

Seconda cosa.

Meridionali. O Meridionali. O voi persone che abitate al sud di questo immondo paese e che ritenete l’esistenza stessa della Lega Nord una ferita nel vostro orgoglio di italiani, perché, almeno voi, non smettete di votare detto partito, e i partiti ad esso apparentati?

O Meridionali, fatevi furbi, almeno voi.

Che non è solo più il Cipputi, che ci ha l’ombrello nel culo. Se saprete guardare, vedrete che ce l’abbiam tutti.

aggiornamento: wittgenstein riporta quanto detto da michele serra su repubblica di oggi. la stessa cosa che ho detto io sulla sinistra e i vescovi, ma molto meglio scritta.

riaggiornamento: della stessa opinione anche giovani tromboni e stark

Technorati Tags: , ,