Noi anziani, andiam alle feste, poi dopo ci van un paio di giorni, a rimettersi insieme psicofisicamente.

Noi anziani, facciam i fighi, andiamo, facciam le battute, ci compiacciamo, poi due giorni, ci vogliono i brodini.

Io non so, noi anziani, ieri, siam andati al BarCamp, ci è piaciuto ascoltare, ci è piaciuto parlare, ci è piaciuto incontrar tanta gente nuova, ci è piaciuto incontrar tanta gente che già conoscevamo, poi dopo arriviam a casa, mangiam le verdurine, andiam a letto alle dieci, poi facciam i sogni strani, non stiam mica bene.

Poi noi anziani, dovremmo far dei post dove dove si ringrazia tutti, gli organizzatori, quei che son intervenuti, quei che abbiam salutato, ma poi non ci esce mica niente di buono, da scrivere, in quei post lì.

Allora noi anziani, ci ritiriam con la coda tra le gambe (quei che ce l’hanno, la coda)(voi non lo sapete, ma alcuni anziani ce l’hanno), e allora facciam dei post obliqui, che si capisce e non si capisce, quel che vogliam dire; che non c’è neanche un link, ma però quei che voglion capire lo capiscono, che nonostante noi siam anziani, noi li ringraziamo tutti, quei che han reso bellissima la giornata di ieri passata all’estero, fuori Cuneo (no, che a noi anziani, anche solo salir su un treno, ci vien lo stress, lo dovete sapere)(che poi ci invitate da qualche parte, noi anziani, e non veniamo, ma non lo facciam mica perché siam cattivi, lo facciam perché siam fatti così, noi anziani).

Boh, noi anziani, ci vien la pigrizia, e le cose, preferiam che le dicano gli altri, ché le dicon così bene, e noi ci accodiamo.

Noi anziani, siam fatti così, e vogliateci bene.

Technorati Tags: , , , ,