vita di blogger

Scrittomistiamo!

AGGIORNAMENTO: LE PAROLE CONTENUTE IN QUESTO POST SONO OBSOLETE. NON SI E’ FATTO NULLA DI TUTTO QUESTO… Il libro dei fincipit s’è fatto, e lo trovi cliccando su queste parole.

L’altro giorno ero in casa che stavo meditando nella mia tipica posa del Pensatore di Rodin e stavo pensando ai Fincipit: stavo pensando che dentro i commenti di quei due post (Fincipit e Ogni inizio è una fine) ce ne son davvero di bellissimi. Stavo pensando di stamparmeli, scegliere i migliori e farne un libricino da regalare agli amici per Natale. Mi è venuto in mente che un libriccino così, sarebbe bello averlo da leggere in quei momenti di interstizio tra una cosa e l’altra, quei momenti in cui aspetti il tram o il treno, in quei momenti in cui mimi il Pensatore di Rodin.

Mentre ero lì che pensavo a questa cosa il mio computerino ha fatto bip! (o dong!, non son mica sicuro di come si scrive il suono che fa), ché c’era una nuova mail. Allora ci ho guardato, ci son rimasto di stucco.
Era una mail di personalitàconfusa, che mi diceva che gli sarebbe piaciuto proporre a Scrittomisto di pubblicare un libro di Fincipit.

***

Lo facciamo. Dai. Continuiamo a Fincipitare, e raccogliamo i migliori in un libro. Sarà diverso da tutti gli altri libri. Anche da quelli che normalmente pubblica Scrittomisto. Sarà un’opera collettiva, creata dalla rete e dalla comunità che gravita intorno a questo blog. E secondo me sarà un ottimo libro da leggere in quegli interstizi di cui si diceva prima.
Come si dice: “Chi ha qualcosa da dire parli ora o taccia per sempre”, ché Scrittomisto, l’annuncio, l’ha già fatto ieri.

Naturalmente, lo curo io, eh.

Technorati Tags: , ,

Standard

36 thoughts on “Scrittomistiamo!

  1. Pingback: Paese d’ottobre

  2. Tambu, non esageriamo. Ché la blogosfera è cosa informe e vaga e contiene tanta monnezza. L’ideatore del fincipit invece è uno e solo e braverrimo, e sappiamo tutti chi è

    [eìo, mi pare che i dati del mio conto corrente già dovresti averceli :)]

  3. Nel mezzo del cammin di nostra vita
    mi ritrovai per una selva oscura
    ché la diritta via era smarrita,
    era la blogosfera autoreferenziale
    che un libro interstiziale voleva pubblicare
    e sai l’idea non era per niente male!!!

  4. spetta che mi metto un vestitino bello e mi trucco un po’…eccomi pronta a partecipare!

    “Quanta fretta ma dove corri dove vai?”
    Che tanto il 64 è già passato…mi sa che hai fatto tardi al lavoro anche oggi”

    :-)

  5. S. says:

    mi sfugge una cosa (e per il paradosso di Zenone non riesco a raggiungerla): dove dobbiamo continuare a fincipitare?
    qui o su scrittomisto?

  6. Va be’, lo butto lì (anzi qui):

    Stai per cominciare a leggere il nuovo fincipit di Gaetano “Aitan” Vergara. Rilassati. Raccogliti. Allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell’indistinto. La porta è meglio chiuderla; di là c’è sempre la televisione accesa. È appena iniziata una nuova puntata di «Ballando tra vomiti e stalle». Alza la voce della tivvù, se no non sento; e poi chiudi il becco e lasciami in pace, che voglio sapere chi viene eliminato.
    (da Italo Calvino)

  7. ho paura che mi ci vorrà più tempo a sceglierli impaginarli, risalire alle opere citate, fare gl’indici analitici e l’introduzione che a scrivere un libro vero :)

  8. Giancarlo Tramutoli says:

    Mi sa… Io ti consiglierei un’introduzione fatta come il fincipit, così ti sbrighi prima.
    :-)

  9. Amanita says:

    Un giorno Eio pensò di raccogliere tutti i fincipit in un libro, ma poi si disse chimmelofaffare e lasciò perdere.

  10. egli sedette alla scrivania e si apprestò all’accurata cernita,
    e fu allora che il postino suonò due volte.
    recava in dono una Nintendo Wii.

    :D

    (qualcuno mi avvisi quando si trova una cura)

  11. Pingback: e io che mi pensavo » il Post Sotto L’Albero 2006

  12. Suggerisco un titolo tipo “Fincipit, i primi mille, quelli veri”, per distinguersi dalle patacche e dagli innumerevoli tentativi di imitazione (quelli avranno titoli come “Tutti pazzi per il Fincipit”).

    Poi ti regalo un’altra idea: l’incrocio tra le due manie più folli dell’estate, il Fincipit e il Sudoku. Uno schema di quattro quadretti, così:
    1 | 2
    2 | ?

  13. greco says:

    Bella l’idea del libro! Vale anche per i non-bloggers?

    Ho un fincipit natalizio, lo posto di là.

  14. Vic, il minisudoku (che verrebbe da chiamare SUDO, spettacolare ossimoro) è GENIALE :D

    Ehi, tu, Eìo… se non metti nemmeno un mio fincipit nel libro ti allago la casa! :P

  15. barryster says:

    …stette la spoglia immemore orba di tanto spiro, prese la bicicletta e si fece un altro g(t)iro.

  16. barryster says:

    altra versione: …ei fu, siccome immobile dato il mortal sospiroprese la b motocicletta e si fece un altro t(g)iro.

  17. Pingback: e io che mi pensavo » Bartezzaghi sui Fincipit

Rispondi