C’era uno, che io non so se faccio bene a raccontarlo, che faceva delle cose che io personalmente non sarei tanto fiero. C’era uno che quando lo guardavi lo vedevi, che non era uno che ci saresti andato in giro assieme. Quello lì, neanche i peggi, gli andavano insieme, che era uno, che bastava vederlo, te ne accorgevi che era uno fatto così.

Và che ce della gente in giro, te lo dici quando vedi dei personaggi che non sai mica da dove son usciti, chissà le loro mamme, ti chiedi, chissà se loro son orgogliose di questi figli che han messo al mondo, questi figli che francamente, non c’era nessuno che sentiva il bisogno che ci fossero, e anzi, che ci hai l’impressione, che se non ci fossero, il mondo sarebbe un po’ meno triste, inutile e senza senso, anzi, se non ci fossero, sbilanciamoci, il mondo ti sembrerebbe più bello e più pieno di fiorellini.

E invece c’è Mastella.