L’altro giorno, per i casi della vita, mi son ritrovato in un posto, qua a Cuneo, seduto vicino a una persona che non conoscevo, anche lui di Cuneo, e visto che fuori c’era un bel sole, ma noi s’era confinati in uno spazio chiuso per motivi che non starò a spiegarvi, s’è cominciato a parlare di quanto bello sarebbe stato essere, invece che in uno spazio chiuso, confinati per obblighi di cui è meglio che non parliamo, di quanto sarebbe stato bello essere magari in montagna, a camminare, o a stare semplicemente spaparanzati a godersi il sole, e questa persona mi ha detto che a lui sarebbe piaciuto andare a sciare, quel giorno lì, invece che stare lì dentro, confinato, con me lì vicino.

Questo qua, uno di Cuneo, a un certo punto mi ha detto che lui va spesso a sciare in Marocco.

Io gli ho detto che quel che stava dicendo era molto interessante ma dentro di me pensavo una parola che secondo me ho fatto bene a non dirgliela.