Ieri sera, son tornato a casa, c’era Polli che preparava cena, e quando son stato in cucina per salutarla

Hai visto, son tornati i nostri due amici moscerini, mi ha detto.
Ho visto, le ho detto, ma non pensavo fossero proprio loro
Pensa, le ho detto, che a pranzo, quando li ho visti, li stavo per ammazzare
ma poi mi è mancato il cuore
No, non li ammazzare, mi ha detto, i nostri amici moscerini

Quando son arrivata, mi ha detto Polli, quando son arrivata, li ho visti, eran lì, sul lavabo, che facevan le cosacce
Le cosacce? le ho detto, che cosacce?
Eh, eran lì, uno sull’altro, sul lavabo, che, come dire, si riproducevano

Che maialini!

Poi abbiam mangiato, e dopo cena io ero lì che leggevo una roba, Polli mi ha guardato e mi ha detto

Sai mica quanti figli fanno, i moscerini, mi ha detto
e io l’ho guardata, ho storto la bocca per dire che non lo sapevo
e allora lei ha detto
Speriam che non ne faccian tanti, altrimenti non li possiam mica tenere.