vita di blogger

XI settembre

Oggi è l’undici settembre che è una data che mi dovrebbe ricordar qualcosa, me lo sento, ma mi venisse una verruca sotto il piede se mi ricordo che cosa mi deve ricordare.
Adesso che ci penso mi viene in mente che a Borgo S. Dalmazzo (CN) c’è una strada che si chiama Via undici settembre, o come lo scrivon loro Via XI settembre, che secondo me è una strada che l’han fatta in fretta e furia che altrimenti se ne dimenticavano anche loro.

Standard

21 thoughts on “XI settembre

  1. cptuncino says:

    Guardi Sor Eio, a Spinea, vicino a Marghera che è vicino a Venezia han costruito una rotonda e poi una strada parallela alla rotonda (una volta ci stava un incrocio col semaforo li) e han chiamato la strada parallela alla rotonda “via xi settembre” però col sottotitolo (per non dimenticare) han scritto proprio così sul cartello bianco.

  2. .|. says:

    Anch’io. E dei voli aerei a portellone aperto, gli stadi pieni, le mamme in piazza … non riesco a scherzarci sopra …

  3. cica says:

    Noi, a Borgo San Dalmazzo, ci abbiamo questa abitudine qui: invece di metterci dei post it per ricordarci le robe, intitoliamo le vie. E’ come un memo, ma più duraturo.

  4. marco says:

    è una bella cosa che si ricordi allende e il suo sogno. direi che pensando a quella data, la prima cosa che mi viene in mente è quella; e mi viene una botta di tristezza…

  5. Qui invece siamo più complicati: abbiamo Piazza Martiri di via Fani e Piazza Vittime dell’11 Settembre.

    Che anche dalla terminologia si capisce molto molto moltissimo.

  6. Mi viene un dubbio, secondo te a Borgo S. Dalmazzo un giorno X di settembre (anzi XI) volevano preventivamente celebrare uno strano e vago presagio da tramandare alle generazioni future e hanno fatto cadere in fretta e furia uno o due palazzi (anzi tre) per mettere una targa stradale, o hanno inventato così su due piedi (in gergo si USA dire “strada facendo”), una nuova toponomastica [nomina sunt omina, che mi piace tradure in: l'omini so omini (bastardi)] tanto per intestare un’«Impressione di settembre» a qualcosa di veramente strano che poteva succedere all’improvviso da qualche parte nel mondo?

    Certo che so forti sti TopOmini della provincia di Cuneo.

  7. B says:

    Non si deve andare in piscina senza le ciabatte perchè vengono i funghi e le verruche. La verruca è una cosa bruttissima da augurarsi, secondo me è anche il nome che è bruttissimo. Infatti a me il nome Veronica non piace per niente perchè mi fa venire in mente verruca, ad esempio. Comunque, e se uno non è d’accordo di come si chiamano le strade? Esiste un elenco di nomi possibili, oppure l’uomo che può nominare le strade fa quello che vuole e si fa venire le fantasie che vuole? Che poi non si può nemmeno dire che quella è una data brutta, bisogna sempre dire che è la più brutta, che quel giorno è cambiato il mondo e cose così. Per me il mondo è cambiato un altro giorno, ad esempio. E ha ragione chiaratiz a dire le cose belle sue, secondo me. Perciò Alessandro, io penso come te, per una volta vah. No anzi, io credo di pensare come credo che pensi tu, che poi va a finire che qualcheduno mi dice che invece non ho capito una verruca. Ecco.

  8. cica says:

    E son strani forte certi nomi di strade… che mi son sempre chiesta che caspita significa “Via ics ics settembre”

  9. leonardo says:

    mi ricordo di 11 corti di 9 minuti ed 1 fotogramma
    nel quale un tal di cognome Loach ti ricorda anche di Allende (che io effettivamente da ignorante non sapevo che era proprio quel giorno li’)

    poi sarai forse sarai considerato mandante se qualcuno a Fontanelle di Boves va con un lampostil ad aggiungere un ! su un cartello di una via :-)

  10. Magica says:

    Forse sbaglio ma via XI settembre, senza precisare di quale anno, presto potrà sembrare solo un semplice omaggio ai nati appunto l´XI settembre che la percorreranno.

  11. REfosco says:

    ecco, anche se non lo hai detto, mi hai fatto ricordare una cosa che non volevo ricordare. E ci ero riuscito! fino ad ora.
    mavalàvalà.

Rispondi