Uno non ci pensa, che a pensarci diventa matto, e allora non ci pensa, perché se ci pensa, quando uno per esempio è lì che deve fare la pipì, hai presente? quando uno è lì che deve fare la pipì e non la può fare, cosa fa, la tiene, la tiene e la tiene e fa pressione perché non esca, e nel frattempo se ne produce dell’altra, il sangue scorre, i reni funzionano, la produzione di pipì nel corpo umano è un continuo, non è che smette da un momento all’altro perché l’hai deciso tu, non lo puoi mica decidere consciamente, dire adesso dico al mio corpo di smettere di produrre pipì, e sei lì, che la devi fare, ma non la puoi fare, vuoi perché magari sei in coda in macchina, vuoi perché magari è in un momento che sarebbe sconveniente, e cosa succede? non lo so cosa succede, però secondo me la vescica si deve svuotare, e si svuota dentro il corpo, e la pipì rientra in circolo col sangue, e cerca di uscire, e uno si mette a sudare e sudare, hai presente quando ti scappa tanto la pipì e ti vien da sudare? e per forza di cose poi suda pipì, tu pensa l’odore, poi pensa se uno ha mangiato degli asparagi, che figure, che uno magari non ci pensa ma se ci pensa, porca di una miseria, diventa matto.